Tuesday, June 12, 2007

Il governo svedese a rischio sul matrimonio gay

Al governo in Svezia ci sono i conservatori, ma al contrario che da noi la questione del matrimonio gay non è affatto uscita dall'agenda politica. Vi ricordo che, comunque, la Svezia ha già una legge sulle unioni civili che comprende anche le adozioni e che la Chiesa luterana locale benedice le unioni fra due uomini o due donne.

In ogni caso, otto parlamentari del partito conservatore hanno minacciato di uscire dal governo se il primo ministro Reinfeldt non sosterrà il matrimonio fra persone dello stesso sesso; della medesima opinione anche i liberali e i centristi che formano il governo. Si oppongono - ma non c'era neppure bisogno di specificarlo - i democristiani che sono il quarto partito della coalizione.

Reinfeldt ha annunciato che il partito si esprimerà al prossimo congresso in autunno: intanto i sondaggi indicano che il 46% degli svedesi è favorevoli al matrimonio stesso-sesso, mentre il 31% è contrario.

3 comments:

disorder said...

Sembra fantascienza.

FireMan said...

è fantascienza...

Teo said...

Sono in Svezia! Volete che faccia qualcosa??? XD