Saturday, July 19, 2008

Santo Padre si vergogna per i preti pedofili. E fa bene

In Australia - basta guardare la prima pagina del locale Google News - nessuno parla della visita del Papa né tantomeno delle sue parole. C'è però una buona quantità di articoli sulle manifestazioni anti-Papa a Brisbane, della NotoPope Coalition. Differenza di punti di vista fra la nostra stampa e quella del resto del mondo.

Comunque i giornali italiani danno ampio spazio alla "vergogna" del Papa per i preti pedofili.
«Desidero qui fare una pausa per riconoscere la vergogna che tutti abbiamo sentito a seguito degli abusi sessuali sui minori da parte di alcuni sacerdoti o religiosi di questa Nazione». A questo punto, integrando il testo del discorso scritto, ha aggiunto: «Davvero sono profondamente addolorato per il dolore e la sofferenza subita dalle vittime e assicuro loro che come loro pastore anche io condivido la loro sofferenza».

In Texas, però, l'attuale pontefice fu accusato di aver coperto i preti pedofili, con un'organizzazione gestita direttamente dal Vaticano. Ed evitò di finire in tribunale solo grazie all'immunità concessa ai capi di stato. Per non parlare dell'ormai famosissimo documentario Sex crimes and Vatican della Bbc. Eccone qui un estratto:

1 comment:

Anonymous said...

Preti e pedofilia. Il primo database in Italia. Oltre 100 i casi noti, molti di più gli sconosciuti:

http://laici.forumcommunity.net/?t=17841620