Thursday, March 23, 2006

Basta menzogne sui gay

Ormai la campagna elettorale italiana sta toccando i punti più bassi della decenza, con disinformazione, menzogne, deformazione dei fatti. E le vittime preferite sono, come sempre, i più deboli. In questo caso, tra gli altri, i gay.

Nessuno, neppure il più radicale del movimento gay, ha mai sollevato in Italia la questione dell'adozione di bambini da parte delle coppie dello stesso sesso. Eppure ogni santa volta che si discute di riconoscimento delle coppie gay e lesbiche, ogni volta, il primo argomento è "No, i bambini non si toccano".
Così Casini, Giovanardi e i leghisti in ordine sparso. Ma così anche Rutelli ("Zapatero ha sbagliato". sì, peccato che Zp abbia vinto le elezioni, mentre Rutelli perse con disonore nel 2001) e Mastella.

Ma chi li vuole 'sti bambini? Ma teneteveli! Ché sono solo una scocciatura. Eppure, sempre lì ad agitare lo spettro dei bambini. Questa è davvero disinformazione, propaganda goebbelsiana, violenza ai danni di una minoranza - quella lgbt - che non si può difendere.
Mentre i bambini in carne e ossa sono vittime, spesso, dei loro genitori biologici. Ed eterosessuali.

7 comments:

atreliu said...

L'avete visto questo filmato di
Berlusconi all'azione?

Anonymous said...

non penso ke ci sia niente di male a cominciare a parlare anke di adozione(come già si fa in tutta europa).Se noi per primi ci autodiscriminiamo su questo tema come si può pensare di convincere gli altri? Poi, caro Aelred, se uno li vuole o no sti ragazzini mika è obbligato!
Questa strategia di non avanzare troppe pretese (tipo il pacs al posto del matrimonio) è stato ampiamente dimostrato che non porta a nulla (vedi programma dell'unione) quindi io propongo: si al matrimonio, si all'adozione!!
Roberto - Lt

endimione said...

Sacrosanto sfogo, Aelred. Applaudo alle tue parole, come sempre.

AnelliDiFumo said...

Io li voglio eccome. Ne ho scritto, pure.

AnelliDiFumo said...

Io li voglio eccome. Ne ho scritto, pure.

restodelmondo said...

Qualcuno (vedi AdF) potrebbe volerli. O voler adottare i figli del* su* compagn*.

Esattamente come qualcuno potrebbe volersi sposare e qualcun altro no; e qualcun altro potrebbe volersi pacsare, eccetera.

aelred said...

scusate, ma credo che siate andati fuori tema, da Roberto ad Anelli a Resto del mondo.
qui non discutevo della questione adozione né dell'opportunità di parlare o meno dell'adozione.
ma del fatto che "nessun partito" sostiene l'adozione né vuole introdurla, ma le destre - per polemizzare contro i gay e la sinistra - sollevano il tema dell'adozione.
di cui nessuno - adesso - vuole discutere. questa è disinformazione.