Thursday, January 25, 2007

Due gay o due lesbiche pari son


Scusate, ma oggi ho bisogno di leggerezza. E me la fornisce su un piatto d'argento il primo quotidiano d'Italia, o meglio il suo sito Internet Corriere.it.

In home page leggo un titolo succoso: "Fanno sesso a scuola, ripresi con il telefonino. La performance erotica di due ragazzi di 14 anni diventa un filmato che fa il giro della città..."

Ulteriormente incuriosito da quel "ragazzini" (saranno due maschi?) corro a leggere per scoprire se di relazione etero oppure omosessuale si tratta. Apro il link e che trovo? La seguente frase che potete vedere anche qui a fianco:
Due ragazzi di 14 anni, un'italiano e un'albanese, hanno fatto sesso in una scuola superiore di San Benedetto del Tronto, durante un assemblea studentesca...
Come? Due ragazzini? Dunque due maschi? Ma no. C'è scritto un'italiano e un'albanese, l'apostrofo e inequivocabile: sono due donne!!! Ma un attimo: per albanese va bene il femminile, ma italiano con la -o finale è solo maschile. Come stanno le cose?
Sta' a vedere che è tutta una questione di grammatica?

PS: Niente sesso gay né lesbico. Un sito locale spiega, al di fuori di ambiguità, che trattavasi di "un ragazzo e una ragazza posti su una cattedra a fare sesso orale".

Vabbè, Buttiglione sarà sollevato. Lei non rischia neppure di restare incinta e di dover abortire.

3 comments:

disorder said...

Lo scandalo mi sembra "un'italiano" (correggeranno, ma ormai il tuo screenshot rimane....che vergogna).

Chi scrive male, pensa male.

Teo said...

Ma dai ma che analfabeti. Se saper dire e sapere sono la stessa cosa, aiuto....

AnelliDiFumo said...

Mio caro, da quando tu e io abbiamo lasciato il giornalismo italico, questi è andato a picco. ;-)