Saturday, March 08, 2008

"La Chiesa vittima della cultura dell'immagine"


La Chiesa cattolica è vittima dell'edonismo e della cultura dell'immagine. È snaturata dalla superficialità e dalla secolarizzazione.

Non solo: i credenti, da un lato, "sono spesso segnati, se non condizionati, dalla cultura dell'immagine che impone modelli e impulsi contraddittori, nella negazione pratica di Dio: non c'è più bisogno di Dio, di pensare a Lui e di ritornare a Lui".

Quanto alle gerarchie "la mentalità edonistica e consumistica predominante favorisce, nei fedeli come nei pastori, una deriva verso la superficialità e un egocentrismo che nuoce alla vita ecclesiale".

Superficialità, egocentrismo, cultura dell'immagine. Senza dubbio il Papa Benedetto XVI coglie nel segno nel denunciare i mali di una Chiesa lontana mille anni dalla povertà evangelica e dal messaggio del poverello d'Assisi, novello Cristo, sposo della povertà, come sottolineava anche il sommo Dante.

Certo, chi lancia accuse del genere sarebbe più credibile se non si vestisse da satrapo persiano o monarca assoluto secentesco.

1 comment:

Anellidifumo said...

Ale, e basta col dare spazio mediatico a questo buffone!

Se devi parlare di Chiesa, parlane come fa il PSOE:


http://accesolibre.psoetv.es/Actualidad/imagenes%20actualidad/losobispos.jpg