Monday, July 25, 2011

New York: due lesbiche di mezza età unite nel primo matrimonio gay



Prima le signore. Così anche a New York, nello stato di New York, sono state due donne le prime a essere unite in un matrimonio gay. Sono Kitty Lambert, di 54 anni, e Cheryle Rudd, di 53, entrambe nonne attraverso i figli avuti da precedenti matrimoni e conviventi da diversi anni.

Poco dopo la mezzanotte di ieri Kitty e Cheryle, circondate da familiari, amici, sostenitori e turisti, sono state sposate sullo sfondo delle Cascate del Niagara, vicino al confine con il Canada. Il sindaco Paul Dyster ha pronunciato la frase di rito: “Per i poteri conferitimi dalle leggi dello stato di New York, vi dichiaro legalmente sposate”. E le due si sono baciate, 12 anni dopo il loro primo appuntamento.

Ma il matrimonio di Kitty e Cheryle è stato solo il primo di centinaia di coppie, che aspettavano da anni e che hanno scelto di sposarsi nel primo giorno concesso dalla nuova legge.

Anche in città, a New York City, le prime a sposarsi sono state due donne, ancora più anziane: Phyllis Siegel, 76 anni, e la sua compagna Connie Kopelov, 85 anni e in sedia a rotelle. Stanno insieme da 23 anni e finalmente hanno potuto regolarizzare la loro unione. Congratulazioni a tutte e a tutti.