Monday, November 22, 2010

Un trans lesbica scuote il Venezuela

Il Venezuela di Chavez sarà abbastanza aperto e tollerante da ammetter una transessuale nel Tribunale supremo della giustizia? Tamara Adrián, che all'anagrafe risulta ancora Tomás Adrián, ci sta provando e forte della sua esperienza da avvocata e docente di diritto punta alla Sala consiliar del Tribunale supremo.

La storia di Tamara è molto particolare: fino al 2002 era un uomo, si era sposato e aveva avuto due figli. Poi si è sottoposta a un intervento ed è diventato donna. Ma attenzione: continua a preferire le donne

Sono transessuale, lesbica e femminista


Quanto alle sue idee politiche, era marxista leninista finché non ha viaggiato in Russia e a Cuba. Adesso si considera una persona della sinistra democratica e libertaria. Sarà accolta nell'élite giudiziaria del suo paese?

3 comments:

Anonymous said...

Caro Sciltian Gastaldi,
Ma tu proprio non fai un cazzo dalla mattina alla sera.

Ieri lo prendevi nel culo dai maschi nei cinema di periferia, oggi ti fai inculare con un dildo da una mezza lesbica con la quale vuoi fare una famiglia di frocetti.

Ogni tanto scrivi un romanzetto sui froci...

Che vita del culo che fai!

Me said...

una persona con un disturbo d'identità di genere ( transessuale) non per forza è attratta da persone del suo stesso sesso.
In genere se un uomo si sente appartenere al genere femminile, di conseguenza dovrebbe essere attratto dalle donne (perchè si sente donna, non perchè si sente omosessuale, cose fondamentali e distinte), però non è un prerequisito per il trasessualismo. Quindi è normale che ci siano persone che si sentono appartenere al genere opposto, e nonostante questo essere attratte dal sesso opposto!

Giorgiat said...

Vorrei consigliarti di cambiare titolo..si dice "UNA" trans in quanto stai parlando di una MtF, ovvero Male to Female.
UN trans è chi fa il percorso inverso..(Female to Male)