Wednesday, December 10, 2008

Una "Giornata senza gay" negli Stati Uniti

Giorno di sciopero oggi per i gay d'oltreoceano, che hanno provato a mostrare che succederebbe se gay e lesbiche sparissero dai loro posti di lavoro. Visto che non abbiamo il diritto di sposarci come gli altri - è il punto - allora non è il caso che diamo il nostro contributo alla società. In questo modo è nata la protesta Day without a gay.

Come scrive il New York Times, a parte alcuni posti vuoti in città come New York e San Francisco, l'impatto non sarà stato notevole, ma alcune comunità hanno potuto misurare che cosa vuol dire una giornata senza gay; soprattutto se chi non è andato al lavoro ha deciso davvero di devolvere la propria giornata al volontariato a favore della comunità, spendendo soltanto in locali commerciali gay o gay friendly.

No comments: