Thursday, February 28, 2008

Il Pd esorcizza la "deriva laicista"

Con interviste come questa di La Torre al Corriere (e parliamo di un ex Ds!) mi sa che il Pd non conquista voti cattolici - tanto gli integralisti stanno con Casini - ma rischia di perdere quelli laici. E sicuramente quelli di gay e lesbiche.
nella carta dei valori del Pd c'è scritto che la religione ha una dimensione pubblica, con buona pace delle sciocchezze che dice Odifreddi secondo cui la religione ha solo una dimensione privata
Certo che ci vuole una bella dose di ingratitudine per accusare Prodi di aver messo a rischio i rapporti col mondo cattolico.

Ma evidentemente alcuni ex comunisti hanno troppo a cuore la real politik (secondo loro).
E intanto Rutelli fa l'accordo con la Sinistra Arcobaleno sulla pelle di gay e lesbiche.

No comments: