Monday, October 15, 2007

Scuola, grazie dei Fioroni

Ma chi me lo doveva dire che in un governo per cui provo orrore alla fine sarei stato costretto ad approvare un vecchio politico democristiano di lungo corso. E invece, tiè! Fioroni mii ha fregato e devo pure sperare che non lo spostino da lì...

Basta andare a legge bene nell’ultimo protocollo di intesa (pdf) firmato il 10 ottobre dal ministero della Pubblica Istruzione e dalle associazioni dei genitori riunite nel FoNags. Tra le latre cose, nel documento Fioroni si impegna a:

• promuovere e sostenere progetti culturali e formativi che contribuiscano alla prevenzione e comprensione del fenomeno del bullismo, compresi atti di intolleranza razziale o religiosa, di violenza omofobica e di violenza giovanile in ogni sua forma fisica e psicologica;

Capito? Alla faccia della cara Morattila.
Giustamente festeggia l’Agedo che ha partecipato al tavolo e ha firmato il protocollo insieme alle altre associazioni, fra cui il Moige. Se ci si divide sulle coppie di fatto e sul matrimonio, almeno è un sollievo constatare che sul rispetto e la non discriminazione è più facile trovare un accordo.

Adesso è necessario che questa parole siano riempite di significato e che le scuole attivino progetti e iniziative nella direzione dell’educazione e della prevenzione. Ma la strada è già aperta.

1 comment:

Festen said...

ogni tanto una buona notizia.