Sunday, June 10, 2007

Una scritta ingiuriosa, Bush=Moro

Comprensibilissimo lo sdegno e la condanna di tutte le parti politiche per la scritta che ha profanato la lapide in memoria di Moro, a Roma in via Fani.

In effetti lo statista democristiano non merita un paragone così offensivo.

3 comments:

Gabriele said...

Bellissima. E non merita neanche l'ipocrisia di Cossiga.

Antonio Candeliere said...

Questi episodi vanno condannati, ma non si può ovviamente generalizzare, significherebbe non accettare il fatto che gli italiani sono contro la guerra di bush!

aelred said...

se io fossi Cossiga eviterei di aprire la bocca quando si parla di Moro.
Senza dare adito a complotti, basta il fatto che lui fosse ministro dell'Interno quando Moro fu rapito e poi ucciso. nella migliore delle ipotesi, un incapace