Wednesday, May 09, 2007

Nuova data per il Gay Pride nazionale: 16 giugno

Attenzione, Attenzione!!! Comunicazione di servizo.

Apprendo adesso - e mi affretto a comunicarvi - che la parata del Pride nazionale unitario, già prevista per il 9 giugno a Roma - è stata spostata. Si svolgerà sempre nella capitale, ma sabato 16 giugno.

Nella data precedente coincidevano a Roma troppi eventi, fra cui la visita ufficiale del presidente degli Stati Uniti d'America, George Bush Minore, con ovvio codazzo di manifestazioni, cortei e anti-cortei.

Noi glbt, quindi, sfiliamo il 16. Di corsa a cambiare le prenotazioni del treno.

4 comments:

disorder said...

Grazie, ho subito corretto il riferimento che avevo fatto in un post (tu sempre il più "sul pezzo" eh, mi sa che l'hai scritto tra i primi!)

Stepa said...

Lo immaginavo che la vendetta di Ratzinger per il World Pride romano nell'anno del "suo" giubileo non sarebbe tardata. Appena fatto papa, quand'é che invita Bush? Guarda caso il 9 giugno... Ho aggiornato anch'io grazie alla tua segnalazione.

miss brodie said...

Cielo, e adesso la Miss come farà ? Però meglio così, proprio ieri avevo chiesto al vice-preside di non mettermi gli scrutinij delle classi finali il 9 o l'11... precauzione non necessaria; e così possiamo restare in città a goderci l'ultima giornata del Festival delle Culture Queer (Milan Lesbian and Gay Film Festival, 1-9 giugno 2007). Baci

AnelliDiFumo said...

Uffa, io torno cmqe il 20 giugno dal Canada. Che rabbia!

C'è una triste notizia sul mio blog, che ti chiedo di riprendere. La stampa nazionale non l'ha ancora fatto.