Friday, April 20, 2007

E Baudo disse no al Family day

Pippo Baudo non andrà in piazza al Family Day. Lo ha detto lui stesso in un'intervista all'Adnkronos, spiegando che non intende essere strumentalizzato.


Ma non basta: Baudo si schiera dalla parte dei diritti e spiega che "della famiglia si sta parlando troppo e la contrapposizione che la oppone ai Dico non funziona. Quello dei Dico è un problema non solo italiano, ma mondiale e va affrontato in modo serio dal governo senza fare steccati, manifestazioni pubbliche o avere atteggiamenti troppo plateali. Sono problemi seri che attengono alla famiglia, al ruolo dei sentimenti intimi. Vanno vissuti personalmente e con molto rispetto".

Non vale proprio per tutti, ma spesso invecchiando si migliora.

4 comments:

AnelliDiFumo said...

E chissene frega di ciò che pensa Baudo?

restodelmondo said...

Anelli: Un sacco di "casalinghe di Voghera" se ne fregano. Anche più di quello che dice Casini - o perfino il prete del paesello.

l'Elfo said...

http://elfobruno.go.ilcannocchiale.it/post/1453993.html

Fassino e DS tentato di fregarci nuovamente...

Dimmi che ne pensi.

AnelliDiFumo said...

Restodel, vero, ma le casalinghe di Voghera non sanno cosa sia un blog, internet e soprattutto non sono lettori di village.

Questo post non interessa chi legge il blog, a mio parere.

***
Aelred, guarda che da qualche settimana per lasciare un commento firmato occorre fare una trafila noiosissima su google. Non puoi farci nulla? Praticamente mi devo ogni volta reiscrivere.