Tuesday, January 02, 2007

Gigliola Cinquetti a rischio per i Pacs

La censura della Rai teocon sta per abbattersi su Gigliola Cinquetti.

L'indimenticata cantante di "Non ho l'età", adesso apprezzata e apprezzabile conduttrice di Raiuno, è stata accusata dal deputato Udc Carlo Giovanardi di aver dato troppo spazio alle ragioni dei Pacs durante una trasmissione televisiva del 31 dicembre, dedicata alle coppie di fatto.
«Un tema così delicato e controverso nel Paese e in Parlamento ha visto da una parte tre signore accanitamente favorevoli, con motivazioni spesso stravaganti ed infondate, ed un sacerdote che non si capisce perché dovesse essere l'unica voce non totalmente allineata, mentre la conduttrice appariva chiaramente schierata con le tre signore».
Subito dopo il direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce - di dichiarata fede berlusconiana e papista - ha annunciato pronte verifiche per controllare il comportamento della Cinquetti.
«Sarà verificato immediatamente l'esatto svolgimento della trasmissione e, se sarà stato violato il principio del contraddittorio a cui la rete si è sempre attenuta in questi anni, sarà preciso dovere di Raiuno di riequilibrare il dibattito nella prossima puntata».
Certo: fra due tesi - fossero anche una razzista e l'altra democratica - la rete non si permette mai di prendere posizione! Ma fa così anche nei programmi di informazione, tipo quelli di Vespa?

2 comments:

Anonymous said...

nessuno tocchi gigliola!


(by senzalimiti che fa casino col pc)

AnelliDiFumo said...

Due dita in gola. Possibilmente anche due dita negli occhi di Del Noce.