Saturday, December 16, 2006

Era meglio Berlusconi...

Che dire? sapete quanto mi costi il titolo di questo post, eppure...
Non bastava eliminare la riforma della successione, che estendeva ai conviventi i vantaggi dei coniugi; in cambio di un ordine del giorno che impegnava il governo a presentare un disegno di legge entro il 31 gennaio 2007 sulle coppie di fatto.

Non bastava far saltare l'ordine del giorno a causa della fiducia posta sulla legge Finanziaria, che ha cancellato tutti gli ordini del giorno.

No. Il maxiemendamento del governo ha fatto di più e di peggio. Innanzitutto ha eliminato la lotta alla violenza anti-gay; e poi ha cancellato i soldi del Fondo globale per la lotta all'Aids. peggio del peggior Berlusconi!

MA che è successo? In pratica alla Camera nella Legge Finanziaria era stato introdotto un Osservatorio "per il contrasto della violenza nei confronti delle donne e per ragioni di orientamento sessuale”. Un primo atto concreto ed evidente di attenzione e di impegno verso la comunità glbt. Ebbene: nella versione definitiva della Finanziaria votata dal Senato il nome è cambiato in "Osservatorio nazionale contro la violenza sessuale e di genere". È sparito ogni riferimento all'orientamento sessuale.

Quindi il messaggio lanciato da questo governo è che i gay e le lesbiche possono essere oltraggiati, offesi, aggrediti e malmenati. Tanto nessuno si preoccuperà neppure di analizzare questo fenomeno. Figuriamoci di contrastarlo! E poi spariscono i soldi per la lotta all'Aids.

E poi l'onorevole Piero Fassino, segretario dei Ds, si preoccupa di rassicurare ogni giorno le gerarchie cattoliche e di spiegare che lui "è contrario all'adozione per le coppie dello stesso sesso". Ma perché non rassicura il suo elettorato sulla laicità del governo e sull'impegno progressista dei Ds?

Altro che Zapatero! Qui nemmeno Blair potrebbe stare in un partito ormai confessionale e conservatore in tema di diritti civili. Più o meno la stessa politica "compassionevole" di Bush.

4 comments:

Gabriele said...

"perché non rassicura il suo elettorato sulla laicità del governo e sull'impegno progressista dei Ds?". Perché non può, molto semplicemente. Quindi si smetta di chiamarlo partito di sinistra e viva il PD! Intanto froci e lesbiche italian* possono attendere.

disorder said...

Aelred, ti prego, fai un post sulle ultime novità dal New Jersey, tanto per risollevarsi un po' dopo questa sequenza micidiale...

marmaz said...

Se ci fossero le elezioni adesso io voterei per la destra. Dire che sono deluso e' proprio poco.

AnelliDiFumo said...

Mio caro, se tu sei furibondo aspetta di sentire me. Ci vediamo a Milano il 19 sera, spero.

Io questa Destra italiana di oggi non la voto per una questione biologica (mai chiedere ai fagiani di votare partito cacciatori) ma di certo alle prossime politiche mi astengo. E per dirlo uno come me, che è quanto di più politico-politico ci possa essere tra le persone che non fanno politica attiva...