Tuesday, September 26, 2006

Il solito movimento gay italiano

Sabato - mi ricorda FireMan - sono in programma gli "Stati Generali" del movimento gay e lesbico italiano, organizzati dalle associazione glbt romane a Roma.

Purtroppo, ancora una volta, un'occasione che poteva essere di confronto e crescita per il movimento e le diverse realtà che lo compongono è riuscita, invece, a evidenziare una volta di più i dissidi, le gelosie e le rivalità che impediscono ai gay italiani di ottenere risultati.

Come la penso, lo potete leggere anche qui.

5 comments:

FireMan said...

eh eh eh... la fretta fece fare al gatto il figlio cieco...
se hai letto bene AG nazionale partecipa sabato...

FM

aelred said...

No, FM
Arcigay c'è, ma non "partecipa". ha inviato solo una delegazione

FireMan said...

non capisco, viene a far da spettatore? o a "spiare"?

sinceramente non comprendo questa differenza...

FM

AnelliDiFumo said...

Piu' deboli di cosi', si muore. Polticamente parlando.

Gatto Nero said...

Detto di là. La scena associazionistica italiana mi sa di uno squallore... (e via con le levate di scudi, ora :D )