Friday, January 27, 2006

I gay cechi hanno le unioni civili

Manca solo la firma del presidente Klaus e anche la Repubblica Ceca entrerà nell'Europa dei diritti e della civiltà, con la legge che istituisce le unioni civili, senza matrimonio e senza adozione dei figli, per le coppie dello stesso sesso. Se la norma sarà promulgata gay e lesbiche potranno dunque unirsi ufficialmente con i compagni dello stesso sesso e ottenere molti dei diritti finora riservati alle coppie eterosessuali.

Il 26 gennaio il Senato ceco, a maggioranza conservatrice, ha approvato la legge votata a dicembre dalla Camera dei deputati (dove erano falliti i primi quattro tentativi). In 45 hanno votato a favore, 14 contro e sei si sono astenuti fra i presenti (i seggi totali sono 81).

Ma Klaus deve resistere alle pressioni conservatrici e clericali. All'inizio del mese, i rappresentanti di 10 chiese cristiane si erano appellati al senato e al presidente, chiedendo che respingessero la legge, accusata di minacciare la famiglia. Che novità!

1 comment:

Manuela said...

Ciao, scusami se non commento la notizia in sé, ma dal momento che ti seguiamo in tanti volevo sapere se potevi parlare anche tu di queste due lettere omofobiche comparse nell'arco di una stessa settimana sul quotidiano gratuito "metro". Ti lascio il link del mio post di oggi dove ho pubblicato i testi delle due lettere e l'indirizzo al quale inviare le nostre proteste/risposte. Grazie :)

http://bloglesbiketto.iobloggo.com/archive.php?eid=29