Friday, October 14, 2005

La chiesa benedice le unioni gay. In Svezia

Ancora una volta la Svezia ci fa vergognare della nostra arretratezza e mette a nudo quanti anni-luce siamo lontani dalla civiltà.La chiesa nazionale svedese sta per approvare un nuovo rito con cui benedirà le coppie formate da due uomini o da due donne.
Il movimento gay, però, non è soddisfatto perché desiderava un'apertura immediata e completa alla celebrazione di veri matrimoni.
In ogni caso, entro la fine del mese l'assemblea della Chiesa scandinava voterà definitivamente sulla questione: la consacrazione delle coppie gay, comunque, è già stata approvata ad ampia maggioranza dal Comitato liturgico. Saranno benedette le coppie che hanno sottoscritto un'unione civile, l'istituto che in Svezia è aperto alle coppie dello stesso sesso, con un'iscrizione nel registro pubblico (chiaro, Rutelli?), e concede quasi tutti i diritti del matrimonio.
Un comitato governativo comunque sta studiando l'estensione tout court del matrimonio alle unioni fra due uomini o due donne, come già avviene in Olanda, Belgio e Spagna.

No comments: